Certificazione GSTC per il turismo sostenibile

Da oggi gli ambiti della consulenza di Studio Pareto si estendono alla certificazione per il turismo sostenibile

Il Global Sustainable Tourism Council (GSTC) è un’organizzazione istituita nel 2007 da UNEP, United Nations Environment Programme, e da UNWTO, United Nation World Tourism Organization, per promuovere la sostenibilità e la responsabilità sociale nel mondo del turismo.

Il GSTC si avvale di una rete mondiale di membri, che rappresentano un’ampia gamma di stakeholder del settore turistico, dai principali tour operator internazionali alle organizzazioni governative ai consigli nazionali del turismo, a brand locali ed internazionali di ospitalità.

Il GSTC ha sviluppato degli standard, noti anche come criteri GSTC, per definire i principi guida e i requisiti minimi per un turismo socialmente, economicamente, culturalmente e ambientalmente sostenibili in tutti il mondo:

  • GSTC C-HTO: criteri GSTC per gli hotel e i tour operator;
  • GSTC CD: criteri GSTC per le destinazioni.

Gli standard di riferimento, riconosciuti a livello mondiale e applicabili a tutto il settore turistico, definiscono i criteri che costituiscono le caratteristiche base che ogni attività turistica dovrebbe aspirare ad ottenere. I criteri sono definiti per essere adattati alle condizioni locali di ciascuna realtà che si vuole certificare e sono integrati da criteri aggiuntivi per la posizione e l’attività specifica.

I criteri si sviluppano attorno a quattro concetti fondamenti:

  1. pianificazione efficace della sostenibilità;
  2. massimizzazione dei benefici sociali ed economici per la comunità locale e minimizzazione degli impatti negativi;
  3. accrescimento del patrimonio culturale, massimizzando i benefici su di esso e minimizzandone gli impatti negativi;
  4. riduzione degli impatti negativi sul patrimonio ambientale e massimizzazione degli impatti positivi.

I criteri vengono aggiornati con una frequenza che varia dai 3 ai 5 anni.

Ringraziamo Vireo S.r.l. per la gentile concessione all’utilizzo dei loro testi relativi al GSTC